Mahón

Mahón è il capoluogo di Minorca e il suo nucleo storico merita indubbiamente una visita.

Mahón ha più di 28.000 abitanti e il suo porto è considerato uno dei migliori porti naturali del mondo, ragione per cui storicamente fu ambito dagli eserciti stranieri. Il suo nome in catalano è Maó.

Dopo una breve introduzione risulta chiaro che, oltre a fare le tipiche visite culturali e conoscere i principali punti d'interesse, bisogna passeggiare per il suo porto e visitare brevemente il centro della città. 

Mahón migliora quando cala il sole, essendo la principale zona del divertimento notturno di Minorca.

Cosa vedere a Mahón?

Le visite più interessanti sono:

  • Fortezza de la Mola: nella bocca del porto.
  • Museo di Minorca: situato nel vecchio convento, mostra oggetti del periodo preistorico, molto abbondanti sull'sola.
  • Il Comune: qui troveremo l'orologio portato dal governatore inglese Richard Kane.
  • Bastione di Sant Roc: un resto della porta principale della muraglia che circondava la città.
  • Chiesa di Santa Maria: con il suo organo del XIX secolo di 4 tastiere e 3.120 tubi, dove si celebra il l Festival Internzionale dell'Organo (se ti interessa, consulta la programmazione).

Mahón ha anche una sua Settimana Internazionale dell'Opera e, in estate, molta musica in strada con Il Festival della Musica d'Estiu.

Visite vicino a Mahón

Vicino a Mahón si può visitare il Castello di Marlborough, a Es Castell, e i resti talaiotici di Talatí de Dalt. Un'altra visita interessante è quella di S'Albufera des Grau e del Faro di Favaritx, che offre un paesaggio lunare e molto affascinante.

Nelle vicinanze di Mahón troverete anche il paesino di pescatori di Binibeca e la zona di Punta Prima.